La strategia aziendale è uno degli elementi più importanti per affrontare il folle mondo competitivo di oggi.

Ma cos’è la strategia aziendale?

Il problema è che la parola “strategia aziendale” è stata utilizzata spesso in modo inappropriato.

E questo porta molti a pensare che sia una “fuffa buona solo per le grandi aziende”.

In realtà la strategia aziendale è l’elemento fondamentale per impostare il successo di un azienda.

Specialmente se parliamo di un azienda b2b (che vende ad altre aziende).

Provo a spiegarmi con un piccolo esempio: diciamo che devi attraversare l’oceano con una barca piccolina.

Hai migliaia di chilometri da fare attraverso venti, mareggiate e tempeste.

Lo faresti senza bussola, mappa, un GPS e una traccia del percorso che vuoi fare?
Se mi rispondi di si, non ci credo!

Ecco, l’oceano sono i mercati di oggi.
Specie dopo la pandemia.

La bussola, mappa, GPS e traccia del percorso
sono la strategia aziendale.

In parole povere, la strategia aziendale vuol dire definire chiaramente dove voglio andare, con quali strumenti e risorse.

Ma oggi è necessario fare un passo in più.

Bisogna capire che mentre il prodotto è stato al centro della strategia aziendale delle aziende per 60 anni, questo oggi non basta più.

Mi spiego meglio, per 60 anni bastava avere un buon prodotto e fare un minimo di azioni di vendita (e ancora, non sempre) e l’azienda andava bene.

Ma questo approccio prodotto-centrico, non basta più.

Nel mondo del business di oggi, il cliente ha un livello di scelta e una capacità di informarsi che non si sono mai viste prima!

Inoltre ha già (o crede di avere già) tutto quello che gli serve.
E la cosa non farà che aumentare.

Oggi si deve puntare a mettere al centro dei nostri pensieri il cliente e possibilità che ha in alternativa a noi.

Siamo in una guerra contro di loro.

Insomma, è cliento-centrica o concorrenza-centrica.

Il centro di quello che và fatto oggi è cliente e la differenza che posso dare rispetto alla concorrenza.

Per riuscire ad avere successo, devo portare il cliente ad interessarsi a noi, a valutarci e infine a sceglierci (più volte).

Per questo, oggi, sono centrali le attività di marketing e vendita e non solo quelle di produzione o erogazione.

In questa sezione troverai degli articoli capire meglio la strategia aziendale e come impostarla nelle aziende Business-to-business (che vendono ad altre aziende).


Il Marketing nel B2B non funziona!

Gianluca, ma stai scherzando?
Tu non ti occupi proprio di marketing per il B2B?

Si, sono ormai 20 anni che vedo aziende nel B2B (che vendono ad altre aziende) provare ad applicare il marketing di cui senti parlare e che diffondono i guru.

Alcuni di questi tentativi hanno portato i più grossi disastri di competitività che abbia mai visto.

(altro…)

2024-04-22T13:59:43+02:00Di |

Distribuzione B2B: come gestirla nei prossimi anni
– l’Intervista –

Lascia che ti dica una cosa sulla distribuzione B2B

Leggerai e parlerai con decine di specialisti e agenzie che ti vorranno convincere che la distribuzione B2B (per chi vende ad altre aziende) deve per forza passare dalla vendita on-line B2B; dall’e-commerce B2B.
Però….
Perché c’è un però.
Grosso come una casa.

Ho iniziato la mia carriera In Ferrari proprio gestendo una rete di vendita internazionale.
Ossia occupandomi di un canale distributivo.

Da allora ho visto decine di aziende B2B (e, può sembrare strano, anche in Ferrari il mio mestiere era vendere ad altre aziende: gli importatori).
E quasi tutte devono affrontare le stesse domande.

(altro…)

2024-04-22T14:20:38+02:00Di |

Consulenza strategica: cosa vuol dire?
E perché serve?

Consulenza strategica: cosa vuol dire oggi?
E’ un altro mio articolo che è stato pubblicato su SENZAFILTRO, il quindicinale on-line sul mondo del lavoro e sulle aziende (Qui trovi l’articolo originale pubblicato in SENZAFILTRO).

Questo articolo sulla consulenza strategica è stato aggiornato nel 2021, in considerazione degli effetti della pandemia.

Ormai sono parecchi anni che mi occupo di consulenza strategica per le aziende che vendono ad altre aziende. Ho anche inserito il concetto nel nome del mio studio.

Qualche annetto fa ho anche militato in una delle più grosse società di consulenza direzionale e strategica mondiali, Accenture, sempre nell’area strategia.

Insomma, pare che abbia una certa esperienza di consulenza strategica…(anche se il resto della mia carriera si è svolta dentro le azienda)

Ma, allora, mi dirai, sarà facilissimo descrivere cos’è questa forma di consulenza.

Ah! Se fosse così semplice…

Cos’è la consulenza strategica?

(altro…)

2024-04-22T13:28:25+02:00Di |

I mercati di oggi sono i più difficili della storia.

I temi trattati in questo articolo sono stati aggiornati con gli ultimi trend.
Clicca qui per conoscere i trend 23/24.

 

La competitività nel B2B (aziende che vendono ad altre aziende) è cambiata, specie se sono medie o piccole imprese che devono affrontare delle situazioni mai viste.
E non ci si può più comportare e ragionare come si faceva 3, 5 o 10 anni fa.

competitività nel B2B

In circa 15 anni, abbiamo vissuto 4 fenomeni di portata storica assoluta.
In contemporanea. (altro…)

2024-04-22T14:29:05+02:00Di |

Covid e aziende B2B (che vendono ad aziende): la strategia per ripartire Intervista

Covid e aziende B2B

Covid e aziende B2B: “Basta tenere duro per qualche mese, poi passerà”,
“poi si ritorna a fare business in modo normale”,
“è una crisi ma ne usciremo”,

Sono alcune delle affermazioni che sento dire da mesi da imprenditori o dirigenti di aziende che vendono ad altre aziende (B2B, Business to Business).

Peccato che queste affermazioni non sono realistiche.
Pensare di far andare avanti l’azienda su queste basi porterà, Covid o non Covid, a un problema di risultati a lungo termine o, peggio, di sopravvivenza.

Anche perché, gli effetti sulle economie della pandemia dureranno per anni.

Per anni avremo mercati “dopati” da

  • impossibilità di normali relazioni tra paesi
  • sovvenzioni statali che “doperanno” alcuni settori
  • follie tra offerta e domanda che faranno mancare prodotti, poi averne troppi,
  • prezzi che saliranno e scenderanno in modo non logico

Insomma dovremo convivere per anni con i mercati più complessi della nostra storia per anni.
Contrariamente a quanto si pensa, la relazione tra Covid e aziende B2B ha visto poche aziende entrare in crisi per la pandemia.

La crisi legata al covid ha amplificato problemi già esistenti e ha distorto l’attività normale, difficilmente causa da sola la crisi di un azienda B2B.
Inoltre, il primo effetto è, per molti settori, molto più forte del secondo.

Ecco perché, trincerarsi nell’attesa che passi non è la soluzione;

serve una vera strategia per ripartire.

In piena pandemia, ho partecipato a una Tavola Rotonda ideata e condotta da Angela Santi sul tema della strategia per ripartire dopo il Covid.
(Angela è una Business coach con un lungo passato imprenditoriale e trovi il suo sito qui)

Ho deciso di condividere l’intervista che mi ha fatto Angela perché penso che dia alcuni spunti interessanti sul come impostare una strategia per ripartire. Anche mesi dopo.

Nel filmato dell’intervista di 20 minuti, parliamo dei seguenti temi:

(altro…)

2024-04-22T14:30:49+02:00Di |
Torna in cima